Denim Day

La violenza sulle donne è oggi uno dei temi più scottanti su cui dobbiamo scontrarci e concentrare la nostra attenzione. Denim Day nasce con l’intento di lottare affinché questo gesto crudele possa diventare un lontano ricordo.

La nascita

L’iniziativa nasce come segno di protesta contro una sentenza della Corte di Cassazione italiana che, nel novembre 1998, annullò una condanna per stupro perché la vittima indossava jeans attillati (modello skinny) “impossibile da togliere senza la sua collaborazione”.

Secondo il racconto della ragazza emerso da documenti risalenti all’epoca – è il 12 luglio 1992 – l’istruttore, dopo averla prelevata per la lezione, la conduce nella vicina campagna dove si consuma l’abuso, che – come abbiamo detto – non è stato riconosciuto negli atti della Corte di Cassazione.

Il giorno dopo, per protesta, i deputati italiani si presentarono in parlamento in jeans, mentre l’anno successivo nasceva a Los Angeles il Denim Day.

Photo credits: www.pinterest.it

Iniziative sociali

Oltre a indossare i jeans, simbolo per eccellenza di questo movimento, ad oggi questo gesto è stato affiancato da altre forme di protesta, come quelle sul social TikTok: “Quello che mi è successo non mi definisce”. Questa è la frase che tutti scrivono su TikTok partecipando al Denim Day, il nuovo trend che vede protagoniste le vittime di abusi sessuali. Condividendo i propri traumi, i giovani cercano di dare coraggio ad altri che hanno subito la propria violenza.

L’hashtag è stato visto quasi 94 milioni di volte e decine di migliaia di persone raccontano le loro storie sui social media più popolari tra gli adolescenti.

Nei video ci sono ragazze e ragazzi che mettono in mostra gli abiti spesso a brandelli che indossavano il giorno in cui sono stati violentati. Mostrano jeans, gonne, felpe, tute, per combattere il cliché che un certo tipo di abbigliamento espone alla violenza più di altri.

Il loro scopo è aiutare chi si trova nella stessa situazione, incoraggiando a parlarne e a segnalarlo.

Cart0
Non ci sono prodotti nel carrello...